Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

Mobbing, valgono le testimonianze dei colleghi

Andare in basso

Mobbing, valgono le testimonianze dei colleghi

Messaggio Da Sanny il Mer 17 Giu - 16:50

La Corte di cassazione fissa un nuovo principio per provare i comportamenti violenti nei luoghi di lavoro

Le testimonianze dei colleghi possono essere utilizzate come prova di mobbing. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, attraverso la sentenza n. 23923 del 10 giugno 2009, ha condannato in via definitiva un dirigente di un ufficio giudiziario a risarcire gli stati ansiosi e depressivi provocati dal suo comportamento aggressivo nei confronti di una cancelliera.

SEI MOBBIZZATO? CAMBIA LAVORO
Nel nostro paese non esiste un reato chiamato mobbing e i suoi confini, sia dal punto di vista civilistico sia penale, sono stati definiti dalle pronunce dei giudici. Attraverso le sentenze, i comportamenti violenti nei luoghi si lavoro sono fatti rientrare in altre fattispecie come le lesioni o addirittura i maltrattamenti in famiglia.
Ma in queste controversie c’è sempre un problema: come provare il mobbing? Domanda che sembra trovare risposta nella decisione della Suprema corte.
In questo caso, infatti, i colleghi della signora che si sentiva mobbizzata, sono stati ascoltati dai magistrati e la decisione è stata condivisa dalla Cassazione. Si legge nella sentenza: “la decisione impugnata ha dato atto che i numerosi testimoni sono stati concordi e non contraddittori nel ricostruire le modalità dell’ingiuria e la dinamica della stessa e ha anche sottolineato che non è stata fornita alcuna prova di uno spaventevole complotto ordito ai danni dell’imputato, per cui tutti gli impiegati della pretura avessero deciso di costruire sulla personalità fragile della lavoratrice un castello di menzogne”.
Sulla base anche di questo motivo, la Corte di cassazione ha respinto il ricorso del capo e ha confermato la condanna nei suoi confronti emessa dalla Corte d’appello.
avatar
Sanny

Tigre

Torna in alto Andare in basso

Re: Mobbing, valgono le testimonianze dei colleghi

Messaggio Da URSULA il Mer 17 Giu - 20:58

beh so stati bravi i colleghi... se non ho letto male...
quanti in un posto di lavoro (e di questi tempi poi) dicono "boh... io non me so accorto de gnè" "non c'ero se c'ero lavoravo e me facevo li fatti mia"
Pochi si espongono per non avere grane con i superiori...
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum