Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

Napoli, sfregiata la tomba di Totò

Andare in basso

Napoli, sfregiata la tomba di Totò

Messaggio Da Sanny il Dom 31 Mag - 15:30

Napoli, sfregiata la tomba di Totò


Vandali portano via lo stemma da lapide



Risveglio amaro per molti napoletani alla notizia che la tomba di un mito del cinema italiano era stata sfregiata: la lapide di Antonio de Curtis, da tutti conosciuto come Totò, è stata deturpata da alcuni vandali. In un raid, di notte, hanno portato via lo stemma nobiliare che il 'principe della risata' aveva costruito con le sue stesse mani. La figlia di Totò, Liliana De Curtis, si dice arrabbiata e dice anche: "Napoli lo ha tradito".
Secondo quanto racconta oggi il quotidiano Il Mattino, il Cimitero del Pianto, gestito dal Comune, dove è sepolto Totò ma anche Nino Taranto ed Enrico Caruso, è immerso nel degrado: erbacce, incuria, assenza di controlli. E cosi' ignoti hanno potuto portare via lo stemma senza che nessuno se ne sia accorto.

"Napoli non può fargli questo, ora chiuderò il sepolcro", commenta, "sconcertata e indignata", Liliana De Curtis. "Mio padre ha amato Napoli più della sua vita, ha lottato per difenderla - dice - Quella tomba se l'è costruita con le sue stesse mani, ha scelto i marmi, persino il luogo dove risposare per sempre. E adesso lo hanno tradito in questo modo".

L'assessore di Napoli: "Impossibile il controllo"
Si dice "amareggiato" l'assessore alla Pianificazione e Manutenzione delle aree cimiteriali del Comune di Napoli, Sabatino Santangelo, per il raid vandalico. Dice che "pur essendoci la volontà di farlo, c'è l'impossibilità tecnica di controllare ogni singola cappella". E aggiunge anche: "Si ha la sensazione che Napoli si sia incattivita".

"Non si tratta di un problema di incuria ma di dimensioni. Abbiamo il cimitero monumentale, quello del Pianto e undici cimiteri di periferia - dice l'assessore - con queste grandi dimensioni abbiamo difficoltà nel controllare tutto. Non abbiamo la possibilità di tenere una security notturna, e il custode che c'è non può controllare ogni singola tomba". "Mi rendo conto che si tratta della tomba di Totò, un nostro monumento, ma ci sono tante tombe di personaggi importanti, come Giovanni Leone, Enrico De Nicola - aggiunge - non possiamo mettere una guardia armata davanti a tutti i sepolcri. Certo, sono amareggiato, è come se Napoli non avesse più rispetto per le personalità che hanno fatto la storia di questa città".

Forse il sepolcro doveva essere chiuso prima, onde evitare che questo accadesse! La figlia sbaglia ad accusare tutta la città...solo per dei balordi non può accusare che tutti i napoletani abbiano tradito il padre...e i napoletani stessi faranno di tutto per ritrovare lo stemma restituendolo a lei!
avatar
Sanny

Tigre

Torna in alto Andare in basso

Re: Napoli, sfregiata la tomba di Totò

Messaggio Da URSULA il Lun 1 Giu - 16:39

Credo che la figlia con "Napoli lo ha tradito" non intende accusare tutta la città... ma credo le amministrazioni che, come dice l'articolo, non hanno cura delle tombe di grandi personaggi (figuriamoci poi delle tombe di persone meno conosciute!). Infatti il Mattino dice che quel cimitero è assolutamente nel degrado totale e senza controlli.
E' un'area gestita dal Comune... e l'incuria, appunto, ha fatto sì che accadesse questo fatto. Credo che questo intenda Liliana De Curtis.
I vandali so vandali... che rispetto si vuol pretendere da questi?
Ma è giusto che il comune tuteli ciò che gestisce e che si prodighi per un controllo maggiore.
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum