Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

Troppo grassa per le cliniche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Troppo grassa per le cliniche

Messaggio Da Sanny il Mar 22 Set - 20:43

Usa, pesa oltre 280 kg



Pesa 280 chili e per questo motivo più di 600 cliniche per obesi l’hanno sbattuta fuori. Una donna del North Carolina è talmente grassa che le sue intenzioni di dimagrire sono state frustrate dalla realtà dei fatti: non può essere ricoverata nemmeno dai centri di riabilitazione, non può essere sottoposta a un intervento di chirurgia e non può tornare a casa perché con il letto non ci passa dalla porta dell’ospedale in cui si trova.

Sharon Purcell pesa oltre 280 kg e da 3 mesi si trova in una clinica di Salem. Tra qualche giorno sarà dimessa ma, a causa della sua stazza, non ha un posto dove andare. Persino la casa in cui viveva non ha spazio a sufficienza per contenerla. “Non possiamo prenderci cura di lei - ha spiega la figlia di Purcell al sito DigTriad - perché l’attrezzatura di cui necessita e il letto in cui riposa sono troppo grandi per le nostre porte”.
“Per me il cibo è vita e morte allo stesso tempo”, confessa Purcell”. “Se non mangio, muoio. Se mangio, muoio. Il fatto è che non sono mai stata in grado di dire di no, di trattenermi”. “Le sue gambe sono così grandi - ha detto la figlia - che non riesce nemmeno a camminare. Soffre di linfedemi, gonfiori e ha dolore tutto il tempo”.


McLaurin ha rivelato di aver trovato una clinica fuori dal North Carolina che potrebbe ammettere la madre. La famiglia tuttavia non ha i 6.500 dollari necessari a trasportarla e farla ricoverare. Purcell sa che per lei più di altri la vita è questione di tempo. “Il grasso sta facendo collassare il suo corpo. Entro pochi mesi, potrebbe non farcela più”, ha affermato un dottore.



Ma perchè non fanno qualcosa in tempo pur di non farla morire?


http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo460877.shtml?refresh_cens&fontsize=medium
avatar
Sanny

Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Troppo grassa per le cliniche

Messaggio Da URSULA il Mer 23 Set - 20:21

il perché è questo:

McLaurin ha rivelato di aver trovato una clinica fuori dal North Carolina che potrebbe ammettere la madre. La famiglia tuttavia non ha i 6.500 dollari necessari a trasportarla e farla ricoverare

Noi spesso ci lamentiamo della sanità qui in Italia ma... in America se non hai copertura sanitaria puoi anche morire.
E' proprio per questo che si sta battendo Obama: per fornire a tutti ma proprio a tutti la copertura sanitaria.
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum