Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

Caso Cogne

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da URSULA il Sab 24 Mag - 13:42

boh... sono confusa in questa vicenda....

appunto perché le prove sono state inquinate dai soccorritori....

come si fa a stabilire una prova certa sulla base di prove inquinate ?


boh me sta a venì il mal de testa.... è una vicenda strana... ma strana forte...

URSULA
Staff


http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Kimera il Sab 24 Mag - 13:54

Il suo avvocato ha parlato di revisione del processo nel caso venisse alla luce qualche altro indizio che potrebbe chiarire le cose...ma intanto è colpevole quindi che sconti la pena che le è stata inflitta anzi anche tropo poco,la mediatizzazione la ha protetta anche troppo.Chi paga di più secondo me sono i suoi figli che lei come madre non ha tutelato abbastanza.Gia il fatto di essersi fatta trovare con loro nel momento dell'arresto mi sembra una cosa assurda,non vorrei che stesse usando i suoi figli come mezzo per ottenere sconti e privilegi.Se così fosse non è malata ma machiavellica.
avatar
Kimera

Scimmia

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da URSULA il Sab 24 Mag - 13:56

Boh... sinceramente rimango perplessa ancora.... confusa
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Ospite il Sab 24 Mag - 15:06

Riusciremo veramente a liberarci di Cogne, della
mamma di Cogne e dello straziante ricordo di Samuele, povera vittima
presto passata in secondo piano rispetto al divismo della sua carnefice
e dell'insopportabile clan Franzoni, con la sentenza della Cassazione
che condanna la madre a 16 anni per figlicidio?



Per la serie non c'è limite alla faccia come il culo, abbiamo
sentito stasera sulla rete TV che sul delitto ci ha marciato per anni,
Raiuno, invocare l'applicazione dell'indulto, quel provvedimento che di
solito fa schizzare il picco di adrenalina dei benpensanti. Se
l'indulto si applica al mariuolo italiano o romeno, magari per un furto
di pollame, apriti cielo! ma per la signora Franzoni diventa legittimo
(nonostante il provvedimento non mi risulta applicarsi all'omicidio) .



Continuiamo pure a parlare di accanimento giudiziario e di mancanza
di prove certe. Questo è stato, secondo avvocati, psicologi e
psichiatri, un caso da manuale, di tanti che ne càpitano, solo che
questa volta ci è toccata una famiglia che pur di negare il problema di
un suo membro, e senza rendersi conto di danneggiarlo ancora di più, ha
scatenato un putiferio mediatico- giudiziario di rara potenza. Se si
fosse trattato di una mamma qualunque (una rom, per esempio) il caso
sarebbe stato chiuso già da tempo.

Purtroppo per gli innocentisti, bastava leggere il testo del
rinvio a giudizio per convincersi che il caso era da manuale. Ho già
riassunto altrove i punti salienti che fanno pensare alla colpevolezza
della madre.

Basterebbe citare solo il fatto che una famiglia dove un estraneo
entra in casa e massacra un bambino non pensa di avvertire subito i
carabinieri. Le forze dell'ordine furono avvertite dal personale
dell'elisoccorso solo due ore dopo, per scrupolo e dovere, visto che si
erano trovati sull'evidente scena di un delitto. Nessuno fino a quel
momento parlava di delitto!

Se è veramente stato il Mostro inafferrabile di cui ci si ostina
ad invocare l'esistenza, perchè tanta riluttanza a denunciare il
crimine da parte dei genitori di Samuele? Se non si è trovata l'arma
del delitto e quindi la prova, è perchè la scena del delitto è stata
inquinata pesantemente per tutto il tempo necessario a farla sparire.



Quello che però ha soprattutto reso questa famiglia antipatica a
tutti è stato il tentativo, per discolpare un suo membro, di accusare
un intero paese, gente assolutamente estranea, di un delitto
particolarmente infame. Non mi risulta che abbiano chiesto scusa alla
vicina, al parente della vicina, ai convitati della sera prima, al
sindaco di Cogne, per il disturbo.

Non solo ma hanno inquinato prove, ne hanno fabbricate di false,
hanno cercato di sputtanare gente seria come il RIS, sbeffeggiando la
giustizia e facendosi anche intercettare "speriamo che non la trovino"
(l'arma del delitto).

La patologia di Anna Maria, perchè di patologia si tratta, anche
se ora sembra guarita, nasce in primo luogo dal modo in cui la sua
Famiglia patriacale, feudale e abituata a considerarsi impunita ed
impunibile, si confronta con il mondo.



A parte tutta l'antipatia che mi ispira l'arroganza di un clan che
si sente al di sopra degli altri, provo pietà per Anna Maria. Sarei
d'accordo sul farle scontare la pena in uno di quei centri per madri
infanticide che cercano di recupararle alla vita civile. Ce n'è uno
all'avanguardia a Reggio Emilia.

E' una donna che va aiutata a capire, ad uscire da una prigione di
infantilismo che si esprime patologicamente della rimozione e
negazione. Forse un giorno potrebbe ritrovare quella pace di cui ha
diritto anche lei.



Non mi dispiace invece se verrà a mancare il pane per Vespa. Non
sentirò la mancanza di Crepet, della Palombelli, di Taormina e di tutto
il cucuzzaro. La compagnia di "Cogne a Cogne" si scioglie.

Una buona notizia. A causa delle ville che avranno potuto
comperarsi in anni di patrocinio, gli avvocati della Franzoni
continueranno a pagare l'I.C.I.



Fonte: http://ilblogdilameduck.blogspot.com/
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da FIOKKETTA il Sab 24 Mag - 15:29

applauso concordo in pieno!
avatar
FIOKKETTA

Cane

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da URSULA il Sab 24 Mag - 15:37

io continuo a rimanere perplessa...

una cosa mi sembra molto umana e giusta, nel caso fosse affetta da patologia seria va aiutata e curata

E' una donna che va aiutata a capire, ad uscire da una prigione di
infantilismo che si esprime patologicamente della rimozione e
negazione. Forse un giorno potrebbe ritrovare quella pace di cui ha
diritto anche lei.

e concordo in pieno su questo:
Non mi dispiace invece se verrà a mancare il pane per Vespa. Non
sentirò la mancanza di Crepet, della Palombelli, di Taormina e di tutto
il cucuzzaro. La compagnia di "Cogne a Cogne" si scioglie.
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da monicalove il Sab 24 Mag - 18:42

sono pienamente d'accordo applauso
avatar
monicalove

Bufalo

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Ospite il Mar 3 Giu - 1:49

il giudice,dopo aver emesso la sentenza ha detto:"nel dubbio abbiamo condannato a 16 anni la Franzoni".....NEL DUBBIO??????????????????????????
In carcere dovrebbe starci quel giudice.E che ci siano dubbi lo conferma la pena:se è vero che ha ucciso il figlio non dovrebbe fare 16 anni di galera ma 30!!!!
Io credo che sia colpevole,ma non basta.Se c'è anche il minimo dubbio in carcere una persona,non solo la Franzoni chiunque,non dovrebbe andarci.Meglio un colpevole fuori che un innocente in galera.
Ma si sà,in italia funziona così:prima si fa il teorema e poi si cercano le prove e si condannano le persone sul teorema formulato dai pubblici ministeri.E' stato così per il caso di Pavia,il fidanzato accusato,tutt'ora accusato ma di prove nemmeno l'ombra.....il padre dei fratelli morti in Puglia si è fatto mesi di carcere ed era innocente.
Allora la certezza della pena deve esserci anche nei confronti dei giudici che sbagliano.Se hai messo un uomo in galera per tre mesi e ti sei sbagliato,intanto ti fai tre mesi di galera e se ti ricapita,tu giudice hai finito di andare in un'aula di tribunale e..... vai a raccogliere la monnazza a Napoli!!!!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Kimera il Gio 3 Lug - 19:04

Cogne, pena ridotta alla Franzoni

Scende da 16 a 13 anni per l'indulto

Si
riduce la pena per Anna Maria Franzoni, condannata per l'omicidio,
avvenuto a Cogne, del figlio Samuele. La Corte d'Assise d'Appello di
Torino ha ha infatti ratificato la concessione dell'indulto chiesta
dalla Procura generale dopo la sentenza con cui la Cassazione aveva
reso definitiva la condanna. La pena da scontare scenderà così da 16 a
13 anni.I giudici torinesi, alla fine del processo d'appello,
non avevano concesso l'indulto alla Franzoni perchè, secondo la loro
motivazione, era ancora sotto indagine in un secondo
procedimento (il "Cogne bis") e il beneficio avrebbe dovuto essere concesso solo in caso di condanna.

Dopo
l'istanza della Procura generale, i giudici riuniti in camera di
consiglio hanno perciò condonato all'imputata i tre anni previsti dalla
legge del 2006.


Mah ... non ho parole !!!



se va avanti così fra sei mesi le restano da scontare pochi giorni ... va bene la pietà ragazzi ma è stata condannata? e allora che paghi tutto quel che deve pagare... ed è anche poco
avatar
Kimera

Scimmia

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da URSULA il Gio 3 Lug - 19:27

mah.... veramente io ho perplessità... ma molte....

vabbè... non c'era nessuno che poteva esser stato all'infuori di lei...

ma...

ma le prove non sono prove... sono INDIZI... e gli indizi non sono prove appunto, come ho detto...

io mi chiedo... cazzo ma se io sto isolata in campagna... faccio un esempio.... me more un ospite...

c'ho poche abitazioni vicino e nessuno sa niente o hanno tutti un alibi....

ma io non sono stata...

ma che cazzo devo annà in prigione per forza ?

no.... questo è un pensiero che mi affligge da secoli.....

a me quando fanno delle domande quei signori in divisa... io a volte ci ho proprio paura...

non lo nascondo... rispondo come se fossi colpevole di qualcosa... ma non ho fatto nulla...

perché ho questa angoscia ? E' un problema mio? il che è probabile....

o davvero dobbiamo rimandarci al film di Alberto Sordi "Detenuto in attesa di giudizio"?

non so... è una di quelle riflessioni che faccio io....

niente di grave... poi torno normale... forse :shock:
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Kimera il Gio 3 Lug - 19:31

beh ursy a lei hanno fatto delle perizie psichiatriche anche e non ne è uscita benissimo ... ci sono anche delle prove diversamente non sarebbe stata condannata e cmq ha subito i tre gradi di giudizio ... non è stata lei, non son stati i vicini ... allora un fantasma ha ucciso il piccolo sammy e ha creato delle prove per far condannare la mamma? ma dai su
avatar
Kimera

Scimmia

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Ospite il Gio 3 Lug - 19:43

La colpa è di Silvio f se lo chiedi a Diane', te lo conferma f
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da DIANA il Gio 3 Lug - 19:57

Ma no Mondììììì!! La colpa è di chi lo vota!!! ride ride
(Te la sei cercata questa ride )

Smackkkkkkkkkkkkk :l:
avatar
DIANA
Staff

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Ospite il Gio 3 Lug - 19:59

allora è colpa mia f liberate la franzoni e mettetemi in galera f
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da URSULA il Gio 3 Lug - 20:00

ahahhahahaha bella questa Dia risatona
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da DIANA il Gio 3 Lug - 20:02

risatona risatona NOOOOOOO TE VOJOOOO QUI MONDO ...SARA' QUESTA LA TUA PENA!! risatona

CIAO A TUTTI ..A DOPO ..VADO A PREPARARE LA CENA :salta:
avatar
DIANA
Staff

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da FIOKKETTA il Mar 29 Lug - 15:36

Cogne: Franzoni uccise lucidamente


Pubblicate le motivazioni della sentenza della Cassazione





ANSA) - ROMA, 29 LUG - Annamaria Franzoni uccise con 'razionale lucidita'' il figlioletto Samuele, di 3 anni, il 30 gennaio del 2002, nella casa di Cogne. Lo sottolinea la Cassazione con la sentenza 31456, depositata oggi, che contiene le motivazioni in base alle quali i Supremi giudici hanno confermato la condanna a 16 anni di reclusione nei confronti della donna.Se il motivo del delitto potrebbe essere stato un capriccio del bimbo, per i giudici la Franzoni era preoccupata per lo sviluppo di Samuele.



© 1997 - 2008 MATRIX S.P.A. TUTTI I DIRITTI RISERVATI
avatar
FIOKKETTA

Cane

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da URSULA il Mar 29 Lug - 17:18

Dicevano infatti che Samuele aveva dei problemi con la crescita, ma non ricordo di che natura.


Ma io mi chiedo, come fanno a stabilire che una madre possa uccidere suo figlio
"lucidamente" ?
Di madri che hanno tolto la vita ai propri figli purtroppo ce ne sono state tante,
ma le motivazioni erano per lo più un momento di raptus, o forte depressione,
depressione post-partum o turbe psichiche che son state trascurate bene oppure affatto.
Ma... "lucidamente" come si fa a stabilire un lucidamente. Si da perizie psichiatriche
Ma se fosse stata così luicida non avrebbe "organizzato" meglio il delitto?
E il modus operandi di una madre lucida è massacrargli la testa? Avranno senz'altro ragione, io non sono uno psichiatra, però questa cosa me la chiedo.
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Kimera il Mer 30 Lug - 10:00

forse perchè si è parata il culo con molta lucidità dopo... accusando a destra e a manca e facendosi passare per la vittima di vicini antipatici... ma davvero ancora a parlare di quello che ha fatto cercando delle scusanti che non ci sono? dopo che la cassazione ha stabilito che nessuno poteva essersi introdotto in casa, dopo ogni ragionevole dubbio può essere stata solo lei. Come si dice... si è innocenti fino a prova contraria .. lei è stata giudicata colpevole in tutti i gradi di giudizio, la pena doveva essere di almeno 30 anni
avatar
Kimera

Scimmia

Torna in alto Andare in basso

Re: Caso Cogne

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum