Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Andare in basso

Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da 47mirtocheparla il Gio 27 Nov - 16:57

Il direttore dei musei statali? Un manager di McDonald's


di Stefano Miliani Per “rilanciare” i musei e i siti archeologici lo Stato assume un manager. Di indubbia esperienza. In banche, in società finanziarie, nella moda, finanche in McDonald’s Italia. Scarsissima per non dire nulla invece l’esperienza nel settore in cui sarà il consigliere del ministro dei Beni culturali Sandro Bondi. Il quale aveva preannunciato un concorso internazionale per esperti che si è guardato bene dal bandire.

Bondi ha scelto Mario Resca, 63 anni. Il suo identikit corrisponde esattamente al ritratto che temeva l’ex ministro, ex soprintendente e attuale direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci: un manager che si è laureato alla Bocconi quando lui auspicava uno storico dell’arte o un archeologo. Perché uno così ha per sua natura un’impostazione tutta economicistica. Se ad allenare la Nazionale di calcio mettessero qualcuno che non ha mai allenato una squadra voi cosa direste? Scoppierebbe una rivoluzione? Perché per i musei la regola non vale?

Annuncia Bondi: "Resca assumerà il ruolo di consigliere del ministro per le politiche museali, al fine di avviare la sua attività per il rilancio del settore museale nazionale".

Per fornirvi un ritratto, sintetizziamo quanto lanciano le agenzie di stampa. Che lo descrivono così: candidato nel 2003 alla direzione generale della Rai, indicato nel maggio di quest'anno come possibile amministratore delegato per Alitalia, ferrarese, Resca si è laureato in economia e commercio alla Bocconi di Milano (proprio quello che paventava Paolucci). Poi è entrato subito alla Chase Manhattan Bank, nel 1974 ha iniziato a dirigere la Biondi Finanziaria (gruppo Fiat). Poi, tra vari alti incarichi dirigenziali nel nostro paese e all’estero (Lancôme Italia, società del Gruppo Rcs Corriere della Sera e del Gruppo Versace), dal 1995 al 2007 è stato
presidente e amministratore delegato di McDonald's Italia. È consigliere indipendente dell'Eni dal maggio 2002. Ma la caratteristica principale è forse l'amicizia con Silvio Berlusconi. E nell’arte? Avrebbe collaborato con Sgarbi in una galleria di una nota località turistica alpina.

Ha sicuramente un grande curriculum ma qualcuno avrebbe ragione a dire: che c'azzecca ?" , chiede ironicamente Gianfranco Cerasoli, segretario dei beni culturali della Uil citando Di Pietro. "Sono senza parole - commenta stupefatta Manuela Ghizzoni, della commissione Cultura della Camera per il Partito Democratico - Nulla da dire sulla competenza imprenditoriale dell'uomo di McDonald's Italia. Resta da chiedere a Bondi cosa c'entrino gli hamburger con lo straordinario patrimonio culturale italiano". Appunto. Il problema non è la persona. È il suo curriculum. O meglio: la politica culturale a cui pensano Bondi, e chissà, forse Tremonti.

http://www.unita.it/index.php?sectio...dNotizia=73100

Niente da fare si vuole il popolo bue.
avatar
47mirtocheparla

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Ven 28 Nov - 18:45

chiedere a Bondi?
hihiiiiiiii volevo ricordare che Bondi deve dare il permesso per la riapertura del teatro Petruzzelli.
La destra non vuole che il sindaco di centro sinistra lo riapra in occasione della festa del patrono S. Nicola, perché verrebbe consegnato giustappunto dalla sinistra.
Perciò il ministro rifiuta di dare l'agibilità e addirittura ha previsto un'ispezione proprio il giorno della festa del patrono in modo da ritardare la consegna!!!

ECCO come siamo messi !
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Ven 28 Nov - 22:43

l'italia è piena di ricchezze, che vanno allo sfacelo anche perchè non ci sono soldi per metterLe a posto;insomma, avere un uomo d'affari non mi sembra brutta cosa.Anche se si occupava di panini,Mcdonald's è sempre una azienda che vanta un grande rispetto e fa del bene anche con opere di beneficenza; ricordo che a milano il verde pubblico è curato tramite sponsor delle aziende private,che affidano tramite concorsi la manutenzione di essi;sebbene il verde sia poco,è sempre in ordine.....
che si dia fiducia no?
Si parla della Puglia? regione Puglia che spenderà 6 milioni di euro per due giorni di festa-notte bianca-
ricordo che milano ne spese 185.000 euro(grazie agli sponsor delle aziende e ad introiti pubblicitari), e perfino Roma, con l'ex paninaro Veltroni, ne spese 3,7 di milioni per la notte bianca.....ma mai 6 milioni come il governatore della puglia di ora;urs,credimi,penso che ci siano cose moooolto più importanti da risolvere in puglia che la riapertura del petruzzelli;e cmq, adesso che ricordo,il governatore della puglia,PDI, ha affidato completamente la gestione della manifestazione alla compagnia teatrale!ursi,documentati prima di infangare i Bondi,che i soldi ci sono,e anche dati in parte dalla Ue,ma se si spendono 6 milioni per due notti di festa,logico che ne rimangono ben pochi per il resto!
SEMPRE DETTO IO: LE PALL MALL ROSSE, COSTANO POCO MA NE FUMI DI PIù!!!!!!!MEGLIO LE MARLBORO!

YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Ven 28 Nov - 22:51

ursi,documentati prima di infangare i Bondi,che i soldi ci sono

e chi ha parlato di soldi? Il mio discorso era diverso...

te lo dico terra terra... siccome chi avrebbe dovuto riaprire il PETRUZZELLI è di sinistra...
la destra s'è vista bene dal far accadere ciò...
e ritarda la consegna apposta... perché je rode... e chi deve dare il benestare E' BONDI!

stop... concetto molto terra terra mi pare....

io se scrivo, scrivo una cosa che so, altrimenti o non scrivo o faccio domande invece di fare asserzioni!

Tu invece magari, leggi meglio eheheh ciauzzz !


aa
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Ven 28 Nov - 23:01

urs,difatti il centronisistra,non potendo riaprire il petruz,ha pensato di spandere 6 milioni di euri venuti dal cielo e affidarli alla compagnia teatrale!!!!!

beh,te lo dico tera tera!

Io se domando,nessuno risponde! e cmq mi pargono un esagerazione ste cifre per due notti!!!!!!

anche se, a conti fatti,ogni 6 euro spesi, la Puglia ne avrà 22 con il flusso turistico!!!!!

(paradossale la cosa!però se lo dice il centro sinistra c'è da crederci!! risatona risatona risatona risatona )

poi,io non me ne intendo di politica, chi se ne intende siete voi!
soif

YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Ven 28 Nov - 23:05

pargono? all1
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da 47mirtocheparla il Ven 28 Nov - 23:16

YARIS ha scritto:l'italia è piena di ricchezze, che vanno allo sfacelo anche perchè non ci sono soldi per metterLe a posto;insomma, avere un uomo d'affari non mi sembra brutta cosa.Anche se si occupava di panini,Mcdonald's è sempre una azienda che vanta un grande rispetto e fa del bene anche con opere di beneficenza; ricordo che a milano il verde pubblico è curato tramite sponsor delle aziende private,che affidano tramite concorsi la manutenzione di essi;sebbene il verde sia poco,è sempre in ordine.....
che si dia fiducia no?
Si parla della Puglia? regione Puglia che spenderà 6 milioni di euro per due giorni di festa-notte bianca-
ricordo che milano ne spese 185.000 euro(grazie agli sponsor delle aziende e ad introiti pubblicitari), e perfino Roma, con l'ex paninaro Veltroni, ne spese 3,7 di milioni per la notte bianca.....ma mai 6 milioni come il governatore della puglia di ora;urs,credimi,penso che ci siano cose moooolto più importanti da risolvere in puglia che la riapertura del petruzzelli;e cmq, adesso che ricordo,il governatore della puglia,PDI, ha affidato completamente la gestione della manifestazione alla compagnia teatrale!ursi,documentati prima di infangare i Bondi,che i soldi ci sono,e anche dati in parte dalla Ue,ma se si spendono 6 milioni per due notti di festa,logico che ne rimangono ben pochi per il resto!
SEMPRE DETTO IO: LE PALL MALL ROSSE, COSTANO POCO MA NE FUMI DI PIù!!!!!!!MEGLIO LE MARLBORO!

1) Mcdonald prima di avere il mio rispetto deve spiegare la sua relazione con la Monsanto
2) L'argomento qui verte su un'altra questione differente dallo spreco di denaro pubblico.

La questione e' competenze e libero mercato.
Non ci basta capire il fallimento del libero mercato almeno nei servizi dopo quello che e' successo in america ?
Qui si sta mettendo mano alla cultura inserendo manager in ambiti che non producono utile per definizione, come la scuola ad esempio. Che mi dici delle universita' private ?
Mettere un manager puro in questi ambiti a cosa puo' portare ? E' questa la risposta che mi attendo, non c'azzecca niente Vendola in questo contesto, ha sperperato ? E' un altro argomento.
avatar
47mirtocheparla

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Ven 28 Nov - 23:20

shades_smile errore di dgtazione;sai urs, non amministro un forum come te e non sono tanto bravo nello scrivere;
vedo che comunque la tua risposta è pertinente al mio intervento! bravò tu es gagnè !


tiè fumati queste urs!



YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Ven 28 Nov - 23:21

no grazie, fumo pall mall rosse ;)
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Ven 28 Nov - 23:38

1) Mcdonald prima di avere il mio rispetto deve spiegare la sua relazione con la Monsanto
2) L'argomento qui verte su un'altra questione differente dallo spreco di denaro pubblico.

La questione e' competenze e libero mercato.
Non ci basta capire il fallimento del libero mercato almeno nei servizi dopo quello che e' successo in america ?

mi sembra che l'america abbia reagito abastanza bene,sebbene ci sia stato il cambio del timone, con lo stanziamento di 800 miliardi per salvare CITIBANK(non ricordo bene le cifre,scusatemi-che ridarà allo stato in un tot di anni con tasso dell'8%) e abbia tenuto a bacchetta i manager per ciò che concerne i salari e competenze nonchè dividendi;
ritengo che comunque,mirtho,in italia sia ben differente la situazione:esiste una legge del 1931 per cui lo stato interviene in misura(comedel resto sta facendo) per certi tipi di crisi e l'eu, è ahimè, un organismo ompletament differente dagli usa;per cui staimo tranquilli!

notapositiva:in questo momento che definisci di crisi,ricordo il benessere dei nostri mutui!!!!
Qui si sta mettendo mano alla cultura inserendo manager in ambiti che non producono utile per definizione, come la scuola ad esempio. Che mi dici delle universita' private ?
emh, non producono utile ma, fanno spreco;col centrodestra si è utilizzato per le università un sistema meritocratico per stanziare i fondi e rettificato, il modo di fare scuola,poichè anche gli utenti della scuola,sin dalla medie inferiori,sono differenti come cultura, e tempo di 50 anni fa; diamo atto a questo anche;per quanto concerne i tagli alle università,poi,si è cambiato notevolmente dalla prima emissione del decreto;non più tagli orizzontali ma puntanto a tagli mirati e come già espresso in base alla meritocrazia;
Mettere un manager puro in questi ambiti a cosa puo' portare ? E' questa la risposta che mi attendo, non c'azzecca niente Vendola in questo contesto, ha sperperato ? E' un altro argomento.

[/quote]

2) L'argomento qui verte su un'altra questione differente dallo spreco di denaro pubblico.

ti sei già risposto da solo!
e poi,sebbene siano settori che tu,dici non possono far utile; insomma,lasciamoli lavorare,per qualche anno tranquilli;ricordo che anche il verde a milano non faceva utile,ma adesso è una vetrina di sponsor e sempre in ordine;i musei?i monumenti? oh, il duomo di milano,è sempre pulito,bianco anche se sulle impalcature magari c'è il marchio di bevete coca cola;ma almeno le spese sono ridotte! tu pensi che studiare economia e commercio o essere manager serva solo a tagliare i posti di lavoro? la pulizia del duomo,piuttosto che il custode degli uffizzi,ci saranno sempre,ma gestiti in maniera differente che, faranno spendere allo STATO meno soldini o addirittura guadagnarne;
rammento che abbiamo un debito pubbblico al 103% del pil;BISOGNA OTTIMIZZARE!

ah,io scrivo male,47, spero di farmi capire!

YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da MAY il Ven 28 Nov - 23:50

(Un Vefuso... ahahahaha (vecchi ricordi))
avatar
MAY

Gatto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da 47mirtocheparla il Sab 29 Nov - 0:28

mi sembra che l'america abbia reagito abastanza bene,sebbene ci sia stato il cambio del timone, con lo stanziamento di 800 miliardi per salvare CITIBANK(non ricordo bene le cifre,scusatemi-che ridarà allo stato in un tot di anni con tasso dell'8%) e abbia tenuto a bacchetta i manager per ciò che concerne i salari e competenze nonchè dividendi;
ritengo che comunque,mirtho,in italia sia ben differente la situazione:esiste una legge del 1931 per cui lo stato interviene in misura(comedel resto sta facendo) per certi tipi di crisi e l'eu, è ahimè, un organismo ompletament differente dagli usa;per cui staimo tranquilli!

notapositiva:in questo momento che definisci di crisi,ricordo il benessere dei nostri mutui!!!!

Gli states stanno reagendo in altra maniera Yaris, stanno iniziando di nuovo nella loro storia dopo Rosevelt a varare un piano simile al new deal che prevede ammortizzatori sociali e rilancio in maniera massiva dell'occupazione, O almeno Obama questo ha dichiarato, non sono cosi' ingenuo da pensare che sara' facile, il presidente americano dipende dal parlamento in maniera sostanziale. Keynes a quei tempi sostenne cosi' lo stimolo della domanda, addirittura, e non puo' parer vero, aumentando la spesa pubblica, allora gli states cosi' uscirono dalla grande depressione.
In Italia stiamo facendo l'esatto opposto, non solo ci sono perdite fisiologiche di lavoro nel privato ma ora anche nel pubblico, ci sono stati dei tagli incredibili di precari.

emh, non producono utile ma, fanno spreco;col centrodestra si è utilizzato per le università un sistema meritocratico per stanziare i fondi e rettificato, il modo di fare scuola,poichè anche gli utenti della scuola,sin dalla medie inferiori,sono differenti come cultura, e tempo di 50 anni fa; diamo atto a questo anche;per quanto concerne i tagli alle università,poi,si è cambiato notevolmente dalla prima emissione del decreto;non più tagli orizzontali ma puntanto a tagli mirati e come già espresso in base alla meritocrazia;

Sistema meritocratico ? Ma di cosa stiamo parlando ? Hai mai fatto un concorso nel pubblico ? Ti ricordo che la destra governa ormai alternativamente alla sinistra (si insomma quella roba li) dal 1994.
Sai quanto costa all'anno questo conflitto d'interessi tra pubblico e privato attraverso atti di corruzione ? I dati della banca monetaria mondiale parlano di 50 dico 50 miliardi di euro.
I tagli mirati dove stanno yaris ? Se hai fonti ti prego citamele che ne sarei il primo ad essere lieto.

ti sei già risposto da solo!
e poi,sebbene siano settori che tu,dici non possono far utile; insomma,lasciamoli lavorare,per qualche anno tranquilli;ricordo che anche il verde a milano non faceva utile,ma adesso è una vetrina di sponsor e sempre in ordine;i musei?i monumenti? oh, il duomo di milano,è sempre pulito,bianco anche se sulle impalcature magari c'è il marchio di bevete coca cola;ma almeno le spese sono ridotte! tu pensi che studiare economia e commercio o essere manager serva solo a tagliare i posti di lavoro? la pulizia del duomo,piuttosto che il custode degli uffizzi,ci saranno sempre,ma gestiti in maniera differente che, faranno spendere allo STATO meno soldini o addirittura guadagnarne;
rammento che abbiamo un debito pubbblico al 103% del pil;BISOGNA OTTIMIZZARE!

I manager non si occupano di gestione Yaris, i manager nel migliore dei casi fanno tagli. I manager nel privato, quello italiano, non sono stati in grado di portare una dico un'azienda degna di questo nome alla luce. E' una questione lunga questa se vuoi ne discutiamo pero' un'altra volta.
Sempre riguardo la meritocrazia, vatti a vedere nel mondo dell'industria, chi sta nei vertici di confindustria e poi citami solo uno di quelli che ci stanno che non arrivano dall'azienda del padre, solo uno.

ah,io scrivo male,47, spero di farmi capire!

Non guardo alla forma yaris, scrivi come ti senti e sei capace, badiamo al contenuto.
avatar
47mirtocheparla

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Sab 29 Nov - 0:54

[quote="47mirtocheparla"]Gli states stanno reagendo in altra maniera Yaris, stanno iniziando di nuovo nella loro storia dopo Rosevelt a varare un piano simile al new deal che prevede ammortizzatori sociali e rilancio in maniera massiva dell'occupazione, O almeno Obama questo ha dichiarato, non sono cosi' ingenuo da pensare che sara' facile, il presidente americano dipende dal parlamento in maniera sostanziale. Keynes a quei tempi sostenne cosi' lo stimolo della domanda, addirittura, e non puo' parer vero, aumentando la spesa pubblica, allora gli states cosi' uscirono dalla grande depressione.
In Italia stiamo facendo l'esatto opposto, non solo ci sono perdite fisiologiche di lavoro nel privato ma ora anche nel pubblico, ci sono stati dei tagli incredibili di precari.
diciamo che hanno una bella patata,ma il loro sistema economico è più flessibile del nostro,e se la caveranno senz'altro in meno tempo di noi,se la cosa accadesse anche nel nostro bel paese;
appunto,stiamo ottimizzando le risorse;meno pubblico,che costa,e più privato;certo,fare il portiere in un ufficio pubblico ed essere in due o tre per turno e avere una sola guardia giurata che fa il lavoro per quei due,rode a quei due o tre che siano;ma,ci sono gli ammortizzatori sociali che si chiamano così apposta;cmq non sento parlare delle cose belle che ha fatto questo governo,come la social card e il rilancio di alitalia cai(meno rotte interne,e più verso a lungo raggio!!!!) e il rilancio dei lavori pubblici a programma(sperando che nessuno interferisca)
Sistema meritocratico ? Ma di cosa stiamo parlando ? Hai mai fatto un concorso nel pubblico ? Ti ricordo che la destra governa ormai alternativamente alla sinistra (si insomma quella roba li) dal 1994.
Sai quanto costa all'anno questo conflitto d'interessi tra pubblico e privato attraverso atti di corruzione ? I dati della banca monetaria mondiale parlano di 50 dico 50 miliardi di euro.
su questo sono concorde,credimi,e come già espresso nelle ulltime due righe,anche il presente governo si sta muovendo,nonostante tutto sul sociale,in maniera innovativa rispetto al solito!
I tagli mirati dove stanno yaris ? Se hai fonti ti prego citamele che ne sarei il primo ad essere lieto.
bah,i tagli erano riferiti solo alle università,visto che il discorso era rivolto a questo!(siena ne è un esempio)poi,ripeto,anche la fiat ha ottimizzato le risorse e funziona e fa utile!l'italia ha il 103% rapporto pil debito pubblico,e qualche sacrificio lo si chiede anche a chi ha goduto di privilegi(foglio presenze e score per la camera,mi sembra una cosa senza precedenti,concedimi di dire che è un segnale)

I manager non si occupano di gestione Yaris, i manager nel migliore dei casi fanno tagli. I manager nel privato, quello italiano, non sono stati in grado di portare una dico un'azienda degna di questo nome alla luce.
uff,te ne cito qualcuna:benetton,luxottica,beretta,mediaset,la siciliana averna(il che vuol dire che anche al sud ci sono manager con attributi)....potrei andare avanti all'infinito.....

E' una questione lunga questa se vuoi ne discutiamo pero' un'altra volta.
Sempre riguardo la meritocrazia, vatti a vedere nel mondo dell'industria, chi sta nei vertici di confindustria e poi citami solo uno di quelli che ci stanno che non arrivano dall'azienda del padre, solo uno.
tu,se avessi una cosa tua,che ami,tramandata da nonno a padre,a figlio,venderesti o la culleresti?ricordo che in confindustria,c'è anche un imprenditore cinese,da qualche anno....per cui,confindustria lascia emergere anche lo straniero,e non è chiusa in se stessa......

YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da MAY il Sab 29 Nov - 2:05

Non riesco a capire chi ha scritto cosa
avatar
MAY

Gatto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Sab 29 Nov - 2:09

ahhahahaha topo quando deve quotare non quota... risatona

comunque... i commenti personali nel post di mirto... sono in chiaro

invece i commenti personali nel post di Yaris... sono in nero
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da MAY il Sab 29 Nov - 2:17

Vige l'assoluta anarchia quì dentro ahahahah
avatar
MAY

Gatto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Sab 29 Nov - 2:18

ahahahah sine all1
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da 47mirtocheparla il Sab 29 Nov - 2:37

diciamo che hanno una bella patata,ma il loro sistema economico è più flessibile del nostro,e se la caveranno senz'altro in meno tempo di noi,se la cosa accadesse anche nel nostro bel paese;
appunto,stiamo ottimizzando le risorse;meno pubblico,che costa,e più privato;certo,fare il portiere in un ufficio pubblico ed essere in due o tre per turno e avere una sola guardia giurata che fa il lavoro per quei due,rode a quei due o tre che siano;ma,ci sono gli ammortizzatori sociali che si chiamano così apposta;cmq non sento parlare delle cose belle che ha fatto questo governo,come la social card e il rilancio di alitalia cai(meno rotte interne,e più verso a lungo raggio!!!!) e il rilancio dei lavori pubblici a programma(sperando che nessuno interferisca)

Ma no, ho detto una cosa diversa. Keynes trascino' fuori dalla grande depressione gli states aumentando il debito pubblico.
Se la gente lavora ha soldi da spendere, se spende aumenta la domanda, se aumenta la domanda le industrie incassano.
In italia i prezzi stanno diminudendo ma la gente non compra, sta diminuendo la domanda.
Ma gli ammortizzatori sociali in italia non esistono se non per la grande industria manfatturiera, mentre nella realta' il 90% del lavoro oggi viene dato dalla piccole-medie imprese.
La social card sono 40 euro al mese, 40.
ALITALIAAAA ???? Ma tu hai idea di quanto ci e' costata sta operazione per dare alitalia in mediazione agli amichetti di Berlusconi che hanno acquisito solo la good company facendosi il prezzo tramite la banca leonardo ? Hai presente chi e' Toto e l'indebitamento che ha, ed e' l'unico che puo' fare il piano industriale solo che ha un'azienda l'airone in pieno fallimento di cui non possiede neanche un aereo ? sai di chi sono quegli aerei ?
I fondi per i lavori pubblici tra cui sto stramaledetto ponte di messina, sono fermi da 6 ANNI, sono sempre quelli.
su questo sono concorde,credimi,e come già espresso nelle ulltime due righe,anche il presente governo si sta muovendo,nonostante tutto sul sociale,in maniera innovativa rispetto al solito!

DImmi in che punti che e' appena stata bocciata sia dal PD che dal PDL la mozione di Di Pietro riguardo il taglio dei finanziamenti ai partiti.

bah,i tagli erano riferiti solo alle università,visto che il discorso era rivolto a questo!(siena ne è un esempio)poi,ripeto,anche la fiat ha ottimizzato le risorse e funziona e fa utile!l'italia ha il 103% rapporto pil debito pubblico,e qualche sacrificio lo si chiede anche a chi ha goduto di privilegi(foglio presenze e score per la camera,mi sembra una cosa senza precedenti,concedimi di dire che è un segnale)

Tu non devi guardare solo l'utile Yaris sono anni che ci triturano la minchia con sto lavoro flessibile, che di flessibile ha solo il fatto che la gente lo perda sto posto di lavoro. La legge Biagi prevedeva ammortizzatori sociali tolti poi da Maroni.
La legge Biagi ha concesso la cessione di rami d'azienda anche produttivi, per capirci se tu oggi hai un ramo della tua azienda che va pure bene ma i soci ti dicono di aumentare l'utile, puoi cederlo ad una cooperativa per esempio, i suoi lavoratori da dipendenti diventano soci, e poi guarda caso si sscopre che a capo di quella cooperativa ci sei sempre tu.


uff,te ne cito qualcuna:benetton,luxottica,beretta,mediaset,la siciliana averna(il che vuol dire che anche al sud ci sono manager con attributi)....potrei andare avanti all'infinito.....

Ma Benetton chi quello delle autostrade, che si e' fatto i soldi con le tasse dei contribuenti ? Su luxottica e' effettivamente un'azienda seria. Sulla beretta permettimi di metterci la mia etica e non mi pronuncio. Parliamo di mediaset ... parliamo di un monopolio, la sua fortuna ha per esempio rovinato il mio campo lavorativo, solo che il mio campo lavorativo contava piu' di 600.000 dipendenti mediaset quanti ne conta ?. Tutte le aziende che mi hai citato che peso hanno in europa, nel mondo ? E non mi dire il costo del lavoro in italia e' piu' alto che se ti dico quanto quadagna un operaio della Wolkswagen ti metti a piangere. Se ti dico quando guadagna un sistemista in google ed uno alla telecom ti metti a piangere. Ora capisco l'irlanda ma la germania come costo del lavoro, quindi stipendio piu tasse sia a carico del dipendente che dell'azienda siamo li.

tu,se avessi una cosa tua,che ami,tramandata da nonno a padre,a figlio,venderesti o la culleresti?ricordo che in confindustria,c'è anche un imprenditore cinese,da qualche anno....per cui,confindustria lascia emergere anche lo
straniero,e non è chiusa in se stessa......

Io sono contrario all'eredita' pensa un po'.
Ti ricordo che noi siamo talmente avant che gli ingegneri indiani vengono a studiare da noi e poi vanno a far fortuna al loro paese, pensa te quanto siamo avant noi.
avatar
47mirtocheparla

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Sab 29 Nov - 11:14

[quote="47mirtocheparla"]diciamo che hanno una bella patata,ma il loro sistema economico è più flessibile del nostro,e se la caveranno senz'altro in meno tempo di noi,se la cosa accadesse anche nel nostro bel paese;
appunto,stiamo ottimizzando le risorse;meno pubblico,che costa,e più privato;certo,fare il portiere in un ufficio pubblico ed essere in due o tre per turno e avere una sola guardia giurata che fa il lavoro per quei due,rode a quei due o tre che siano;ma,ci sono gli ammortizzatori sociali che si chiamano così apposta;cmq non sento parlare delle cose belle che ha fatto questo governo,come la social card e il rilancio di alitalia cai(meno rotte interne,e più verso a lungo raggio!!!!) e il rilancio dei lavori pubblici a programma(sperando che nessuno interferisca)

Ma no, ho detto una cosa diversa. Keynes trascino' fuori dalla grande depressione gli states aumentando il debito pubblico.
Se la gente lavora ha soldi da spendere, se spende aumenta la domanda, se aumenta la domanda le industrie incassano.
ovvio
In italia i prezzi stanno diminudendo ma la gente non compra, sta diminuendo la domanda.
Ma gli ammortizzatori sociali in italia non esistono se non per la grande industria manfatturiera, mentre nella realta' il 90% del lavoro oggi viene dato dalla piccole-medie imprese.
certo mirtho,ma chi da da lavorare ai contoterzisti?ricordo che ci sono città,paesi,il cui lavoro delle piccole aziende dipende da quello delle grandi aziende;ti farei mille nomi,ma non mi sembra ne il luogo e ne il tempo adatto;l'indotto gira sempre attorno a quello dell'industria,ricordalo sempre;meglio che l'industria abbia agevolazioni per non essere costretta a vagliare o a trasferirsi in nuovi mercati(come molte aziende han fatto a fine 90 inizio 2000 spostandosi in oriente;aggiungo aziende secondo le mie conoscenze sempre che pendevano a sx più che a dx,come quelle tessili del biellese!han messo in ginocchio ai tempi un intera provincia e l'indotto del piccolo artigiano contoterzista o prodottore e, l'indotto del commercio dei piccoli negozi dei paesini di montagna).
La social card sono 40 euro al mese, 40.
40 euro al mese dici che sono pochi;insomma,io con 40 euro al mese mi faccio la spesa per una settimana e ci avanzo anche soldini;certo,non prendo il filetto e anzichè il licia persona o la saugella,compro le sottomarche in GD.ricordo che cmq si tratta di un passo di avvicinamento di questo governo al sociale,ed è da stimare,e te lo dice uno che di politica non ne capisce nulla e non ama particolarmente berlusconi.
ALITALIAAAA ???? Ma tu hai idea di quanto ci e' costata sta operazione per dare alitalia in mediazione agli amichetti di Berlusconi che hanno acquisito solo la good company facendosi il prezzo tramite la banca leonardo ? Hai presente chi e' Toto e l'indebitamento che ha, ed e' l'unico che puo' fare il piano industriale solo che ha un'azienda l'airone in pieno fallimento di cui non possiede neanche un aereo ? sai di chi sono quegli aerei ?
hai presente gli investimenti di malpensa 2000?hai presente che cosa è una EXPO che MILANO deve affrontare senza un aeroporto HUB?per cortesia, restiamo coi piedi per terra!! hai presente essere colonizzati ancora una volta,dopo la GD e dopo la gioconda dai francesi? e tu mi parli di manager che tagliano? il precedente governo,voleva svendere alitalia,decentrare a ROMA tagliare milano,dopo anni e anni di infrastrutture!!!!!ho letto di sfuggita quali sono i piani e i compensi dei lavoratori alitalia e mi pare che,non se la cavino tanto male!siamo realisti su!partità di ore/salario con altre compagnie europee ,diminuzione di voli nazionali(era ora) e rotte a lungo raggio;scelta del partner eu ancora da decidere,ma penso che vadano verso una scelta definita....non la esprimo poichè non sono un politico!
I fondi per i lavori pubblici tra cui sto stramaledetto ponte di mes
sina, sono fermi da 6 ANNI, sono sempre quelli.
di dove sei? prima del ponte di messina,ci sono altri e dico altri investimenti da portare a termine!Per esempio ci sono autostrade che collassano al nord e ci vorrebbero credimi(pedemontana ne è un esempio;e una EXPO che arriva a milano) e autostrade che sono in costruzione da 20 anni!
permettimi una battuta:se fanno il ponte sullo stretto,poi, il marito di sanny, come fa ad andare a pilotare il traghetto????? risatona risatona
a parte questa battuta(spero che non si offendi nessuno),il ponte sullo stretto è in programma credo, ma chi bloccò fu il precedente governo prodi, e ora, se ne pagano le conseguenze!va che un opera che è considerata una delle più importanti della terra, non si fa in due giorni;se ci sono dei ritardi è colpa di tutti credo! Poi non ti so dire altro,perchè non ho letto nulla sul giornale che parlasse di ponte sullo stretto
DImmi in che punti che e' appena stata bocciata sia dal PD che dal PDL la mozione di Di Pietro riguardo il taglio dei finanziamenti ai partiti.
non so nulla;mi documento e poi parlo
mirtho, scappo,ho da fare,continuo magari la prossima volta; cmq ricordo che io di politica non so nulla; va beh, non sono intelligente come alcuni .

YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da YARIS il Sab 29 Nov - 11:26

non penso sia anarchia; è un confronto di idee tra due persone che non possono cambiare assolutamente nulla,ma comunicano dentro un furum; se vuoi vado in un altro forum a parlarne; anzi, mirtho, se vuoi ho l'indirizzo skype che puoi utilizzare,visto che qui diam fastidio e siamo considerati anarchici!

esulta esulta esulta

YARIS

Ratto

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da URSULA il Sab 29 Nov - 12:57

ma che fai... scrivi un post... e nello stesso ti quoti? risatona

comunque non sai riconoscere una battuta? E da cosa viene questo "tono" asperrimo che trapela?
le battute le calcoli da CHI vengono?

Io te non considero proprio anarchico... da come scrivi si dedurebbe che tu l'anarchia non sai neanche cosa sia... quindi...

Se ti garba vai su skipe... ma non gradisco che tu faccia pubblicità qui.. di un'altro anfratto virtuale...
Come al solito... non centri mai il punto...

baby
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da 47mirtocheparla il Sab 29 Nov - 21:25

Gli states grazie al loro sistema economico non e' vero che son messi meglio di noi, sappi che per ogni dollaro di PIL un americano ne ha 3 d'indebitamento. Qesta politica dell'assenza di stato ha fatto si che gli americani s'indebitassero per tutto. Invece degli states prendi ad esempio nazioni socialiste come la svezia, dove le tasse sono altissime ma nessuno svedese e' alla fame, stessa cosa in norvegia, la Norvegia ad esempio e' il terzo produttore mondiale di petrolio, ma la la benzina grazie alle accise costa il doppio che qua, pero' i soldi delle tasse vengono gestiti senza che essi finiscano in buchi neri, e non grazie ai manager ma grazie alla stessa idea di stato.
Finche' in italia avremo al potere gente come Berlusconi (ti ricordo che la sentenza su dell'Utri, la trovi anche su wikipedia, dice che dell'Utri e' stato il tramite per far inserire la mafia nel contesto politico) come D'Alema che ti ricordo salvo' Berlusconi dal fallimento, dove vogliamo andare ?

Parliamo pure dei provvedimenti di questo governo.

Sulla social card abbiamo gia detto, sono solo 40 euro che poi non capisco perche' non possono finire direttamente come soldi nelle tasche dei cittadini senza quell'umiliazione, chediamoci anche quanto costa lo stampaggio di quelle card, anzi mo vado a vedere chi le produce e sono sicuro di avere qualche sorpresa.

La robin hood tax .. ma come prima tassiamo petrolieri (che chiaramente avendo un monopolio si rifanno su di noi) e le banche e poi prestiamo soldi alle banche ?

Alitalia ... Allora tu dici che Prodi la voleva svendere .. Prodi a quella cifra che ora ha pagato la CAI (tra l'altro la CAI se e' ancora cosi' e' un s.r.l. registrata come passamaneria) avebbe dato ai francesi sia la good che la bad company i quali rilevavano cosi' pure i debiti compreso il prestito ponte fatto dopo, invece alla CAI ha dato solo la good company tenendosi i debiti e dando cassa integrazione per 7 dico 7 anni. Fra poco la CAI cedera' la quota di maggioranza alla lufthansa o ai francesi, e chi ci avra' guadagnato ? Chiaramente la CAI ovvero gli amici del cavaliere che poi guarda caso per la maggiorn parte sono quelli in ballo pure sul ponte di messina.

Il prolungamento del mutuo ... ecco questo si che e' ridicolo, hai mai provato a informarti sul cosa vuole dire ? Tu vai in banca e per ritornare indietro con la rata del mutuo ti allungano il tempo, provi a chiedere di quanto me lo allungherete ? Ti dicono che non lo sanno, lo stabilira' il flusso dei tassi negli anni a venire. Cioe' non sai quando finisci di pagare, cose da pazzi. Bersani per quanto non e' che lo ammiri almeno aveva introdotto il discorso di competizione tra le banche e difatti se vai a vedere le banche quando si sono sollevate, sul discorso Bersani o sul discorso Tremonti. Sono cose da osservare queste.

Su napoli vorrei sapere da chi ci abita com'e' la situazione.

Sicurezza .... secondo te i crimini sono aumentati o diminuiti ? Le entrate di extracomunitari sono entrate o diminuite... Maroni ha scassato gli omonimi con tutte ste leggi sulle impronte digitali etc... e poi l'europa gliele ha bocciate tutte .. insomma un incompetente.

Aggiungerei il discorso rete 4. Tu che sei attento agli sperperi ai dirmi quanto noi italiani pagheremo appena arrivare la sentenza europea sul diritto delle frequenze da parte i Europa7 ?

Sul discorso malpensa io inizierei a chiedermi la lega che parte ha avuto in gioco, poi ne riaparliamo.

La pedemontana ti ricordo che l'ha portata a termine Di Pietro.

Non importa saperne di politica Yaris, io sto cercando di portarti fatti, purtroppo l'informazione in Italia e' completamente distorta, del resto ti invito a leggere il piano di rinascita democratica di Gelli e poi fare 2+2.
avatar
47mirtocheparla

Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ma il cielo e' sempre piu' bluuuu

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum