Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

MENARSI CON SAPIENZA

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Mer 28 Mag - 10:03

Sette feriti in una rissa tra giovani di sinistra ed esponenti di Forza Nuova
Coinvolto un dirigente del movimento di Fiore apparso nel film "Nazirock"


Roma, scontri all'Università
Il ministro Gelmini scrive al rettore



Tensioni nate dall'autorizzazione, poi revocata, di un convegno sulle foibe
organizzato da Fn a Lettere. Alemanno condanna le violenze. Sei arresti

Gli scontri davanti alla
Casa dello Studente
di via de' Lollis



ROMA
- Nuove tensioni politiche a Roma. Botte, spranghe e catene in pieno giorno. Paura in strada, una macchina distrutta. Sei persone prima fermate e poi arrestate. E alla fine l''intervento, con una lettera al rettore dell'Università la Sapienza, del ministro della Pubblica Istruzione.

Dopo i fatti del Pigneto, la capitale vive un'altra giornata tesa. Gli scontri sono scoppiati in via Cesare De Lollis, davanti all'università La Sapienza. "Stavamo attaccando i nostri manifesti dopo che per tutta la notte Forza Nuova ha attaccato i suoi davanti all'università, e all'improvviso sono arrivati i fascisti. Un nostro compagno è stato accoltellato e altri si sono ritrovati con la testa spaccata", hanno raccontato gli appartenenti ai Collettivi di sinistra.

Ma secondo le ricostruzioni degli investigatori le cose sarebbero andate diversamente: il gruppo dei giovani di sinistra stava strappando i manifesti di protesta appesi all'università da Fn contro l'annullamento del convegno sulle foibe. I militanti di destra non avrebbero risposto subito alla provocazione. La rissa è scoppiata all'arrivo di una macchina carica di altri militanti di Fn armati di spranghe e coltelli. Il tutto si è consumato in una decina di minuti, coinvolgendo una ventina di militanti antifascisti e un gruppo di cinque ragazzi di estrema destra.

GUARDA LE IMMAGINI DEGLI INCIDENTI

Gli studenti dei Collettivi, che nel pomeriggio hanno organizzato una conferenza stampa, insistono: "E' stata un'aggressione a freddo, non erano studenti perché avevano sicuramente più di trent'anni". Intanto chiedono le dimissioni immediate del preside Guido Pescosolido, che aveva autorizzato il convegno sulle foibe, e danno appuntamento a domani per un'assemblea sulla sicurezza, mentre per giovedì hanno indetto un presidio davanti alla facoltà di Lettere. "Sono fatti di una enorme inciviltà. Uno la può pensare come vuole politicamente, ma non si può aggredire qualcuno solo perché attacca dei manifesti". E' il primo commento del prorettore dell'ateneo Luigi Frati che aggiunge: "A questo punto, ritengo di aver fatto bene a revocare la manifestazione".




CLICCA QUI PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO



da repubblica.it


Ultima modifica di URSULA il Sab 28 Feb - 21:42, modificato 1 volta
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 2:40

mah..non capisco.perchè non vogliono che si parli delle foibe? soif
ah...già che stupida,ne son morti talmente pochi...perchè perdere tempo a parlare di 4 gatti buttati vivi in cuniculi di terra....vuoi mettere i 6 milioni di ebrei gassati e bruciati?
in effetti non c'è confronto. soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Virtualdeejay il Gio 29 Mag - 13:29

La libertà di stampa è una gran bella cosa....
In certi casi io la abolirei,ma sarebbe un regime? (direte voi)
Xkè ora cos'è?
Provate ad ascoltare vari tg ke discutono sullo stesso argomento e a leggere diversi quotidiani x farvi un idea della "libertà di stampa"... soif
avatar
Virtualdeejay

Cane

http://www.virtualdeejay.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 13:35

ho letto che per quanto riguarda la libertà di stampa l'Italia
è al 40imo posto, dopo il Cile e la Corea...

f
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 13:48

URSULA ha scritto:ho letto che per quanto riguarda la libertà di stampa l'Italia
è al 40imo posto, dopo il Cile e la Corea...

f

Se hanno potuto scrivere una cazzata simile e tu l'hai potuta leggere, significa che in Italia, la libertà di stampa, c'è soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da BOBO il Gio 29 Mag - 13:53

Non è che si volesse impedire di parlare delle foibe eli, ormai c'è anche il giorno della memoria, ne parla anche il Presidente della Repubblica, si voleva impedire che prendessero la parola dei nazisti e non vedo perchè si debba essere democratici con chi ritiene che la democrazia sia il cancro di questa società...
avatar
BOBO

Gallo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 14:00

Mah sai... a libertà di stampa mi viene subito in mente che Berlusconi ha tre televisioni, diversi giornali, una casa di produzione cinemagrafica che ora non ricordo quale sia....
e sono quasi obbligata a pensare che l'informazione è incanalata su certe guide.
E ora che lui è presidente del consiglio darà una sistematina alla rai e ai vari Santoro e Travaglio...

se dico una strunzata fatemelo notare, farò finta di non leggerla risatona
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Virtualdeejay il Gio 29 Mag - 14:24

a parte le mie scelte politiche (delle quali non parlerò in quanto mie e potrebbero non essere accolte da molti) mi vien da ridere al pensiero ke il ministro dell'interno sia Maroni... risatona (ke cognome a parte non mi dispiace neanke tanto...)
Beh,ricorderete ke qualke anno fa,durante una manifestazione della lega,l'allora On. Maroni prese un sacco di botte dalla polizia. risatona3
Sovraintendenza della Polizia di Stato è il Ministero dell'Interno.....capite ke significa?
Adesso comanda quelli ke lo han pestato risatona
ma si sarà vendicato secondo voi? contento

Si dice:
"Se non puoi sconfiggerli,cerca almeno di farteli amici..." (direi ke ha fatto mooooolto di più) party

Bye
avatar
Virtualdeejay

Cane

http://www.virtualdeejay.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 14:39

a parte le mie scelte politiche (delle quali non parlerò in quanto mie e potrebbero non essere accolte da molti)

ma tu puoi parlare si delle tue scelte politiche se ti va di farlo e quanto né vuoi...
malgrado l'admin stu strunz sia stato tacciato di parzialità...
accolte o non accolte tu, come tutti, puoi dire quello che vuoi
lallallà
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 14:57

URSULA ha scritto:Mah sai... a libertà di stampa mi viene subito in mente che Berlusconi ha tre televisioni, diversi giornali, una casa di produzione cinemagrafica che ora non ricordo quale sia....
e sono quasi obbligata a pensare che l'informazione è incanalata su certe guide.
E ora che lui è presidente del consiglio darà una sistematina alla rai e ai vari Santoro e Travaglio...

se dico una strunzata fatemelo notare, farò finta di non leggerla risatona

Hai sempre il telecomando: quello che ti permette di vedere la De Filippi soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 14:59

ecco il telecomando è una grande libertà.... sopprattutto spesso quando lo si spenge lallallà
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Virtualdeejay il Gio 29 Mag - 15:17

Sarò breve (non son qui x far propaganda) sunny

Sono cresciuto con ideali "studenteschi",credendo in certe cose e certi miti,ostentando il pugno kiuso al grido di:
"Hasta la victoria siempre !"

Iscritto a una "federazione",ho discusso,manifestato e tante volte mi sono anke arrabbiato....
Con i miei "compagni" (Stefano,Gianluca e Pietro) ho condiviso tutto quello ke era "condivisibile",mi venivano a prendere con la Renault 4 (non avevo ancora la patente),tra una pippata e l'altra si discuteva di Marx,di Lenin,della "lotta proletaria" e dell'imperialismo americano che avanzava inesorabilmente....

Poi un giorno è caduto un muro a Berlino (anzi, l'han buttato giù).
I miei amici son spariti tutti,e di tutti quelli come loro x molto tempo non se ne sentì più parlare e la "Federazione" (integrata nella sede del partito) si è sciolta e al posto del partito hanno fatto un distaccamento dell'ausl.

Stefano C. (quello ke girava con la Renault 4) è presidente regionale (o x la provincia di Parma,non ricordo..) di Confindustria,Gianluca G. è libero professionista e Pietro V. è il sindaco di Parma (di destra).

Nel frattempo io sono cresciuto e politicamente ho iniziato a pensarla diversamente.

  • Prodi è una persona intelligente,come professore non mi dispiacerebbe (si cazzeggerebbe da matti in classe ride )
  • Veltroni come persona mi piace,ma porta con se un eredità politica della quale molte persone (forse) si son stufate
  • Su Silvio si è detto tantissimo,ai posteri l'ardua sentenza nerv
  • Alemanno mi piace come persona,sembra giusto e non fa tanta cagnara televisiva

Si potrebbe star qui ore a discutere su ki si e ki no,ritengo di non aver pregiudizi quindi rispetto il pensiero di tutti abbraccio

Bye
avatar
Virtualdeejay

Cane

http://www.virtualdeejay.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 15:23

off topic - quanto me piace sto utente e non l'ho manco cercato io.... l'ha trovato da solo il forum risatona hasta siempre!

(ora so utente posso dì quello che voglio)


da admin sarò imparzialissima e ti garantisco che puoi dire tutto
pure che Berlusconi mette la bandana pe unì i neuroni ahahahahahahahahha risatona
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 15:40

URSULA ha scritto:ecco il telecomando è una grande libertà.... sopprattutto spesso quando lo si spenge lallallà

ah, me pareva che servisse pe' spegne la tv soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 15:44

BOBO ha scritto: e non vedo perchè si debba essere democratici con chi ritiene che la democrazia sia il cancro di questa società...

forse perché impedire a qualcuno - anche ad un demente - di dire la sua è da fascisti soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da BOBO il Gio 29 Mag - 17:02

E' un discorso difficile..., ma certe manifestazioni di apologia sono vietate dalle legge (a parole), tra l'altro non credo che certe idee siano utili alla convivenza e alla crescita civile...allora facciamo parlare pure Totò Riina...

ps. per esempio non so se in questo caso adotterei il celeberrimo detto volteriano che recita più o meno "non sono d'accordo con te ma darei la mia vita perchè tu possa esprimere le tue idee...." io per quella gente la vita non la darei davvero...
avatar
BOBO

Gallo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 17:48

mi pare che la democrazia venga sventolata quando fa comodo.il nazista non deve parlare,chi si rifà a ideali col timbro della falce e il martello sì.....forse perchè la svastica ha toccato direttamente cittadini italiani e la falce e il martello no.....per quanto mi riguarda stanno sullo stesso piano hanno fatto morti entrambe le "etichette" e a voler guardare la falce e il martello ne sta facendo anche oggi....ma che ci frega se uccidono tibetani o cinesi....mica ce li abbiamo in casa...giusto così soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 18:07

Si ma la falce e martello non era uguale in tutti i paesi....

il comunismo qui in Italia... nn era uguale al comunismo della ex-Jugoslavija per esempio...

Tito ne ha fatte di tutti i colori....

qui in Italia un comunismo come quello non sarebbe assolutamente cresciuto
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 18:14

ok Ursy...ma anche le teste rasate della spaienza non hanno bruciato ebrei in campi di sterminio in Italia....non credo sia questo il problema,piuttosto rifarsi ad una ideologia che ha fatto quello che ha fatto e,ripeto,tra le due io non vedo differenze.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 18:28

BOBO ha scritto:E' un discorso difficile..., ma certe manifestazioni di apologia sono vietate dalle legge (a parole)

Un convegno - seppur organizzato da dementi superati dalla storia - sulle Foibe, non è apologia del fascismo. Tant'è vero che era stato originariamente autorizzato dall'Università La Sapienza di Roma. Qualcuno ha visto il Rettore indossare il fez? soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da BOBO il Gio 29 Mag - 18:57

Forse unmondo, se ti facesti un giro su youtube e vedessi i video su chi sono costoro, parleresti diversamente...
avatar
BOBO

Gallo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 19:10




video tipo questo? soif
naaaaaaaa eli questa è propaganda....i video con la "verità vera" sono altri....
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 19:11

BOBO ha scritto:Forse unmondo, se ti facesti un giro su youtube e vedessi i video su chi sono costoro, parleresti diversamente...


Li ho già definiti dementi. Resta il fatto che il convegno non è apologia.
Se la smettessimo di dare tutta questa risonanza mediatica a quattro deficienti (rossi e neri) che hanno solo voglia di menar le mani, ne avremmo tutti da guadagnare.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

far parlare

Messaggio Da Pippo il Gio 29 Mag - 19:37

Non ho simpatia per le manifestazioni di intolleranza, ma ne ho meno ancora per chi fa la vittima e ci gioca alla grande. Mettiamo il pastore tedesco. Per qualche dissenso modestissimo sempre alla sapienza ha messo su un teatrino durato settimane, e forse ancora in qualche chiesetta cattolichetta di qualche paesetto svizzero c'è qualche donnetta in buonissima fede che prega per quegli indemoniati che hanno fatto soffrire sua santità affinchè si convertano e possano anch'essi andarsene in cielo a sentire radio maria tutto il giorno. :baci:

Anche stavolta è tutta questione di proporzioni. Bobo dice che non se la sente di ripetere il mantra volterriano, e lo capisco. Ma stavolta quel mantra di una banalità agghiacciante, (tutte le cose sensate quando sono ripetute all'infinito si logorano e mostrano la loro trama banalotta : tanto va la gatta al lardo, amor che a nullo amato amar perdona, meglio un uovo oggi. Perfino quella delizia di finto spot pubblicitario che suona "mangia la merda, milioni di mosche non possono sbagliare" comincia a suonare noioso e quindi ufficiale e allora banale... noi snob abbiamo il rifiuto facile) dicevo che il mantra banale di Voltaire stavolta non va detto per i nazisti, ma per i picchiatori. Diciamola tutta: chi si è fatto male? Quattro cazzotti, democratici o fascisti che fossero, sono roba da ragazzi della via Pal. Non arrivano all'olimpo dei pensieri elevati. Si scazzottano sulle tribune per il tifo calcistico? Se alla Sapienza si vogliono scazzottare per l'ideologia, facciano pure. Altrimenti la polizia per cosa la paghiamo, solo per far fuori Giuliani e per sbizzarrirsi a Bolzaneto?

Certo che la questione del far parlare è piena di labirinti nei quali la passione si può perdere. Ursy dice cose su Tito che le hanno raccontato in famiglia, e la famiglia è un muro invalicabile. Tuttavia se Tito potesse ancora fare una conferenza sui suoi rapporti con Stalin io lo andrei ad ascoltare e prenderei appunti.
Già sarei meno interessato a una conferenza di Tudjman Franjo, croato, o di Karadzic Radovan, capo dei cetnici, o di Milosevic Slobodan detto Sloba, o del signor Pavelic Ante, capo di ustascia. Mi sto lentamente avvicinando alle foibe, passando dai morti più recenti e più insepolti, più sanguinosamente incomprensibili, dei quali Tito non ha nessuna colpa, mentre tutti gli anticomunisti di qualunque nazionalità ex jugoslava e soprattutto di qualunque religione hanno le mani e le coscienze grondanti di sangue innocente (donne, bambini, vecchi. Il mio grande e personale amico Predrag Mtvejevic quando è al massimo dell'indignazione mi indica sulla carta della Erzegovina, sotto la Mostar nella quale è nato, delle città che sulla cartina appaiono come città medio-grandi, nei dintorni di Medjugore della madonna. E mi dice: quella città è stata un enorme campo di concentramento, quella li oggi non c'è più, ci sono solo rovine; in quell'altra vivono solo tre famiglie di vecchi mussulmani, ma ci sono due enormi croci messe dai cristiani per stabilire che quella città l'hanno rasa al suolo loro). Allora io non so se sarei pronto a difendere il diritto di tutti quegli assassini dai nomi difficili di spiegare la loro versione dei fatti, che mi interessa meno dei programmi televisivi, che seguo sempre meno. tv
Le foibe sono roba vecchia, sono morti degli anni quaranta. Se ci si vuole dividere in anticomunisti santi e comunisti assassini ci sono morti più recenti da tirarci reciprocamente addosso, con lo stesso spirito "sportivo" degli ultras della curva sud. Ogni collina dell'ex iugoslavia potrebbe contenere cadaveri. Basta scavare, e domandare in giro chi li ha fatti fuori. Vengono fuori storie moderne, che le foibe gli fanno un baffo. Chi va a Sarajevo vede più cimiteri che case. E sono morti ammazzati in nome della religione, e financo dell'anticomunismo. Oh, jes! E del post-comunismo. Oh, jes!! Oh, jes!!! bounce

Io credo che sia giusto lasciare che alla sapienza si scazzino come credono meglio perchè la discussione è pretestuosa e fuori dal tempo e non vale la pena di dipanarla, perchè tanto la fine la si conosce già. Un po' come se ci si dividesse sulle ragioni dei guelfi e dei ghibellini, o sulla battaglia di Montaperti, o anche di El Alamein. Lasciamo al pastore tedesco il gusto di chiedere scusa per il processo a Galileo. Qui, nella mia casetta di Paperopoli, aspetto le scuse per Pinelli e non le fa ancora nessuno, e per Carlo Giuliani, naturalmente. giocoliere fuochi Io non andrei mai a un dibattito sulle foibe. Anche se lo tenesse la Valeria Marini, e fosse molto caldo e lei assicurasse di presentarsi molto svestita. Per rispetto di chi in queste ore piange morti freschi, in tante parti del mondo, anche molto vicino al Carso delle foibe. Ma io sono uno che ha scelto di vivere a Paperopoli. Magari a Roma le cose si prsentano diverse. dorme
avatar
Pippo

Capra

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da BOBO il Gio 29 Mag - 19:45

Bè risonanza mediatica...qui a Roma ogni giorno ci sono aggressioni di stampo xenofobo e nazifascista...prima non succedeva...non vorrei che si tornasse agli anni 70, con morti da una parte e dall'altra...girano aggressivi per la città, ieri hanno spaventato a morte una mia amica...per ragioni di traffico hanno discusso, questo è sceso dalla moto e ha mostrato la croce celtica urlandole "lo sai cosa vuol dire questa???"...sono dei pazzi esaltati, inneggiano alla violenza negli stadi e per le strade e alla purezza della razza, sono nazisti...ed è inutile che continuiate a fare paragoni, potrete convincere forse qualche sprovveduto, con me, che so bene chi sono costoro, non attacca... soif
avatar
BOBO

Gallo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 20:09

e dopo aver letto tutto ciò...io vi saluto definitivamente.
sinceramente mi stanno sui coglioni le persone che si ergono sul piedistallo con la verità in mano,che quando fa comodo tirano in ballo la storia di 50 anni fa e quando non fa comodo parlano di quello che è successo ieri al campo rom....solo per aver sempre ragione.vi lascio con la vostra ragione,mi spiace Ursy,niente di personale....ma non riesco a confrontarmi con persone che offendono,ridicolizzano e se poi fai na battuta...come minimo ti becchi della razzista perchè o sei omologato col loro cervello o sei razzista...ovvio oggi funziona così.
buon proseguimento a tutti.. di cagate di nostalgici ne ho piene le pàlle....vi lascio al vostro passato glorioso...io guardo al futuro e nel futuro,vivaddio,le falci e i martelli ce le siam tolte dai coglioni...mi auguro per sempre.
adieu.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 20:11

ehhehehe un'ambasciata...
da parte di Pippo perché impegnato a Paperoli risatona

dedicata a Bobo





banana2
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 20:17

Vedo ora il tuo post....

Eli non mi fare questo, sai quanto tenga a te,

nessuno ti ha voluto offendere... lo sai come ci si possa scaldare parlando di politica....

tu sai reggere il confronto con chiunque...

e non mi risulta mai che ti sia tirata indietro a qualsiasi confronto....

ti prego di non prenderla come un'offesa verso la tua persona....

non andartene anche tu....

se Bobo o Pippo hanno esagerato chiariamo la questione...

ma per favore non prendere decisioni che a me personalmente

e lo sai, dispiacerebbero da morire.....


un abbraccio Eli bacio sono sicura che la cosa la chiarirete ma per favore
non andartene....

e non te lo chiedo perché fai "numero"
ma perché sai quanto ci tenga a te....
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Mag - 20:24

eli ha scritto:e dopo aver letto tutto ciò...io vi saluto definitivamente.
sinceramente mi stanno sui coglioni le persone che si ergono sul piedistallo con la verità in mano,che quando fa comodo tirano in ballo la storia di 50 anni fa e quando non fa comodo parlano di quello che è successo ieri al campo rom....solo per aver sempre ragione.vi lascio con la vostra ragione,mi spiace Ursy,niente di personale....ma non riesco a confrontarmi con persone che offendono,ridicolizzano e se poi fai na battuta...come minimo ti becchi della razzista perchè o sei omologato col loro cervello o sei razzista...ovvio oggi funziona così.
buon proseguimento a tutti.. di cagate di nostalgici ne ho piene le pàlle....vi lascio al vostro passato glorioso...io guardo al futuro e nel futuro,vivaddio,le falci e i martelli ce le siam tolte dai coglioni...mi auguro per sempre.
adieu.

Se te ne vai, te prendo a manganellate; poi te falcio e poi te martello soif
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Kimera il Gio 29 Mag - 20:34

Mah...................
avatar
Kimera

Scimmia

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da URSULA il Gio 29 Mag - 20:36

eh si... vabbè, a parte la battuta di mondo.... Eli non fare così.... sono sicura che Pippo non voleva offenderti... e Bobo è rude a volte lo sai.... ma se riconosce di averti offesa... sicuramente vorrà chiarire come ha già fatto...

ma comunque non te ne dovresti andare per me....

e cmq. prego tutti quanti di non esagerare, idee e ideologie diverse sono da rispettare

quindi come va rispettato mondo, come Pippo, come tizio e caio, va rispettata anche Eli...

su questo.... inutile dirlo.... non ci piove.....
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Kimera il Gio 29 Mag - 20:54

Raid razzista, parla l'aggressore

Roma:macché nazista, sono di sinistra

Si
è presentato in Questura per essere interrogato, Dario Chianelli,
l'uomo del Pigneto accusato del raid contro alcuni negozi stranieri a
Roma. "Sono di sinistra, altro che nazista", aveva raccontato poche ore
prima a Repubblica mostrando l'avambraccio con un unico, grande
tatuaggio di Ernesto Che Guevara. Quella nel quartiere Pigneto non era
"nessuna spedizione organizzata" ma solo una vendetta personale per un
portafoglio rubato.Ha i capelli brizzolati e un ciondolo d'oro
al polso. "Eccome qua - spiega a Carlo Bonini, cronista di Repubblica -
io sarei il nazista che stanno a cercà da tutti i pizzi. Guarda qua.
Guarda quanto sò nazista...". La mano sinistra solleva la manica destra
del giubbetto di cotone verde che indossa e scopre la pelle:
sull'avambraccio il tatuaggio del Che. "Hai capito? Nazista a me? Io
sono nato il primo maggio, il giorno della festa dei lavoratori e al
nonno di mia moglie, nel ventennio, i fascisti fecero chiudere la
panetteria al Pigneto perché non aveva preso la tessera".

Il
nome? "Quello lo saprai molto presto. Il giorno che mi presento al
magistrato, perché quel giorno il mio nome non sarà più un segreto. Mi
presento, parola mia. La faccio finita cò 'sta storia. Ma ci voglio
andare con le gambe mie a presentarmi. Nun me vojo fà beve (arrestare)
a casa. Perciò, se proprio serve un nome a casaccio, scrivi Ernesto".
"Io sono questo qua - dice indicando la foto apparsa sui quotidiani -
Questo cerchiato con il marsupio e la maglietta rossa, che si vede di
spalle. La maglietta è una Lacoste".

"Ma quale xenofobia?"
"Adesso
ti racconto davvero come è andata. Destra e sinistra si devono
rassegnare. Devono fare pace con il cervello loro. Non c'entrano un
cazzo le razze. Non c'entra - com'è che se dice? - la xenofobia.
C'entra il rispetto. Io sono un figlio del Pigneto. Tutti sanno chi
sono e perché ho fatto quello che ho fatto. Tutti. E per questo si sono
stati tutti zitti con le guardie che mi stanno cercando. Perché mi
vogliono bene. Perché mi rispettano. Perché hanno capito", racconta
l'aggressore a Repubblica. E parla di un furto del portafoglio a una
donna "a cui voglio bene come a me stesso". Un immigrato lo informa che
se lo vuole ritrovare, deve andare nel negozio dell'indiano, "perché il
ladro sta lì. E' un marocchino, un tunisino. Ci vado, trovo lui,
l'indiano bugiardo e un vecchio, un italiano. Il marocchino mi dice:
'Tu passare oggi pomeriggio e trovare portafoglio'. Io dico va bene e,
te lo giuro, non mi incazzo, né strillo. Dico solo: 'Dei soldi non me
frega niente. Ma dei documenti sì". Ernesto ripassa sabato mattina e
quel "Mustafà là, ridendo, sempre con quella cazzo di birra in mano, mi
fa segno che i documenti l'ha buttati dentro una buca delle lettere.
Allora non ci ho visto più e ho detto: 'Se vedemo alle cinque. E se non
salta fuori il portafoglio sfascio tutto"'.

"Difendo solo il mio quartiere"
Quindi
il momento del raid: "Io quando devo fare a cazzotti non mi porto
dietro nessuno. Il problema è che quando arrivo all'angolo con via
Macerata non ti trovo una quindicina di ragazzi del quartiere? Tutti
incazzati e bardati. Te l'ho detto. Mi vogliono bene. Avevano saputo
della tarantella". "Io davvero non riesco a capire come si sono
inventati la storia della svastica. Ma quale svastica? Io questi
pischelli non li conosco personalmente, ma mi dicono che sono tutto
tranne che fascisti. E, comunque svastiche non ce n'erano". Poi "i
pischelli si mettono a correre verso via Ascoli Piceno. Per me è finita
lì. Vedo che stanno a fà un macello con i bengalesi, che si sono messi
a sfasciare le macchine della gente del quartiere, cominciò a gridare.
Grido: "A pezzi de merda che state a fa'?". "L'altro giorno ho provato
a chiamare anche Luxuria, quella di Rifondazione. Gli ho detto: 'Dovemo
parlà'. E lui: 'Sì ma al telefono perché sono a Cosenza per una
riunione'. Allora io dico. Tu starai pure a Cosenza, ma al Pigneto, che
è dove vivi pure tu, chi ci pensa?".

risatona risatona apperò soif risatona risatona risatona risatona risatona scusa BOBO,ma dopo quel che hai scritto mi vien da ridere eh risatona risatona risatona
avatar
Kimera

Scimmia

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da DIANA il Gio 29 Mag - 20:54

Eli, scrivi la tua verità come gli altri scrivono la loro.
Io, per quanto possa condividere alcuni post, nn li leggo come verità ma come opinioni...oppure li posso trovare interessanti o meno, come per esempio i tuoi, di cui raramente condivido il contenuto, ma sono sempre originali, interessanti e piacevoli da leggere.
Proprio tu ti arrendi?
Tu che con i tuoi vaffa hai fatto tremare tre forum ... piange6
Eddai Eli ... piange4
avatar
DIANA
Staff

Cavallo

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Kimera il Gio 29 Mag - 20:59

megafono Eliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ma da quando ti arrendi arrabbiata ossibuchi ricordi???? devil

:cry4: :cry4:
avatar
Kimera

Scimmia

Tornare in alto Andare in basso

Re: MENARSI CON SAPIENZA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum