Ultimi argomenti
» brim-full
Mer 3 Ago - 9:36 Da Ospite

» Virtually as cheap as files
Lun 1 Ago - 6:45 Da Ospite

» TistixFreerrySS
Lun 25 Lug - 10:33 Da Ospite

» Voi che ne dite?
Mer 27 Ott - 12:32 Da pallina15

» AUGURIIII FIOKKETTAAAAAAAAAAAA
Mar 8 Giu - 10:23 Da cat

» Video note dal passato
Dom 11 Apr - 13:50 Da Cencio

» auguri sanny
Gio 8 Apr - 12:35 Da Cencio

» auguri renatone
Mer 10 Mar - 14:47 Da cat

» BUON COMPLEANNO CATTTTTTT
Ven 5 Mar - 18:16 Da cat

» bertolaso
Sab 13 Feb - 14:19 Da Cencio

» TEST: PER LUI: SAI TENERTI UNA DONNA ?
Mar 9 Feb - 4:37 Da URSULA

» Hachiko. Esce il film nelle sale e nasce il problema
Mar 9 Feb - 4:34 Da URSULA

» GRAFICA DI CAT
Gio 21 Gen - 10:20 Da cat

» Babbo Natale? "Cattivo esempio"
Mer 20 Gen - 19:31 Da FantasmaFormaggino

» MAY
Lun 18 Gen - 23:45 Da MAY

» EMENDAMENTO REPRESSIONE
Mar 12 Gen - 20:07 Da Cencio

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Partner
 
 
 
Forum amici
 
 
 
 
 
 
 
 

Risotto alla pescatora by Renatone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Risotto alla pescatora by Renatone

Messaggio Da renatone il Mar 24 Nov - 22:20

Oggi mi è venuta una voglia di risotto alla pescatora.
A me piace molto ricco di frutti di mare e ben condito.
Domani che al lavoro sono di riposo me me preparo "'na cofana".
Una cosa importante: il vero risotto alla pescatora è rigorosamente IN BIANCO, il pomodoro ne smorza il sapore e se proprio volete dare un po' di colore al condimento è sufficiente utilizzare un cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro.

Ingredienti:

- Riso, circa 120g a persona (a me piace molto il parboiled o il carnaroli)
- Aglio
- Olio extra vergine di oliva
- Prezzemolo
- Sale q.b.
Una quantità variabile secondo il proprio gusto personale di:
- Vongole veraci
- Cozze
- Gamberetti
- Calamari o totani
- Moscardini (piccole seppioline)
- Fasolari (sono una specie di grosse vongole con il guscio di colore marroncino e contenenti un mollusco con una grossa "lingua" rossa, molto gustosi)


Se le vongole sono già state spurgate non sarebbe necessario, ma io preferisco farle spurgare un po' in ogni caso, giusto per precauzione. Quindi mettete le vongole a bagno in una insalatiera contenente abbondande acqua salata. Per le dosi acqua e sale diciamo che un cucchiaio di sale in circa due litri di acqua va bene.
Tenete le vongole a bagno per circa due o tre ore dopodichè scolatele e sciacquatele con acqua corrente.
Lo stesso procedimento lo potete utilizzare anche per i fasolari.
Nel frattempo tritate finemente il prezzemolo e pulite il resto dei frutti di mare.
Lavate e pulite con un coltello il guscio delle cozze per togliere ogni residuo di "barba".
Lavate i gamberetti, svuotate il contenuto dei calamari e dei moscardini conservando "l'involucro" ed i tentacoli ed avendo cura di togliere anche il "becco" che si trova nella attaccatuta dei tentacoli.
Mettete le vongole in una casseruola senza aggiungere altro, coprite la casseruola e mettetela sul fornello a fuoco alto rimescolando di tanto in tanto per farle aprire.
Quando le vongole si saranno aperte toglietele dalla casseruola avendo cura di lasciare il loro brodetto sul fondo. Scartate le vongole che sono rimaste chiuse dopodichè scolate con cura il brodetto in un recipiente facendo attenzione a lasciare nella casseruola il fondo che potrebbe contenere un po' di sabbia.
La stessa procedura può essere utilizzata per far aprire i fasolari.
Tagliate grossolanamente i calamari, i moscardini potete lasciarli interi o separare i cappucci dai tentacoli.
In una casseruola fate soffriggere a fuoco basso in olio extra vergine di oliva uno spicchio di aglio schiacciato o tritato molto finemente. Se avete utilizzato lo spicchio di agio intero e schiacciato quando questo sarà leggermente dorato toglietelo dall'olio e buttatelo, altrimenti attendete che l'aglio tritato sia diventato leggermente dorato. Se lo gradite potete aggiungere anche un po' di peperoncino, ma senza esagerare per non coprire il sapore dei frutti di mare.
Aggiungete nella casseruola tutti i frutti di mare precedentemente preparati, aggiungete un po' di sale, coprite la casseruola e fate cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti. Come scritto in precedenza, se volete dare un po' di colore al condimento a pochi minuti dalla ultimazione della cottura aggiungete un cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro.
In una padella molto grande mettete un po' di olio di oliva, fatelo scaldare ed aggiungete il riso mescolandolo di tanto in tanto per farlo tostare, dopodichè aggiungete i frutti di mare già cotti in precedenza.
Mescolate con cura ed aggiungete un po' di acqua o di brodo vegetale (quello fatto con il dado o con il brodo granulare va benissimo) fino ad ultimare la cottura: se serve aggiungete poco per volta un po' di brodo o di acqua, ma non esagerate perchè il composto deve restare piuttosto denso. Se serve aggiustate di sale.
A cottura del riso ultimata spegnete il fornello, aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate con cura.
Versate nei piatti ed eventualmente aggiungete ancora un po' di prezzemolo tritato.
Guarnite ponendo alcune cozze complete di guscio intorno al piatto ed un rametto di prezzemolo al centro. Servite in tavola ben caldo.
Annaffiate con del vino bianco ghiacciato: ottimo il Galestro, il Pinot grigio, la Falanghina del Beneventano e praticamente tutti i vini bianchi leggeri e fruttati, purchè siano ben ghiacciati.
Buon appetito.



Ciao da Renato

P.S.: di fotografia decente ho trovato questa, ma rispetto a quello in fotografia il mio risotto è molto più ricco di frutti di mare.
avatar
renatone

Dragone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Risotto alla pescatora by Renatone

Messaggio Da URSULA il Mar 24 Nov - 22:33

BUONOOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!
avatar
URSULA
Staff

Dragone

http://ursulaforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum